La fisica dell’orgasmo femminile (Hegre)

Guarda il film completo su Hegre.com

La fisica dellorgasmo femminile (Hegre)

Stai per guardare quattro orgasmi assolutamente belli. E in un Hegre.com in primo luogo, li osserverai in un'incredibile risoluzione 4K. Sì, abbiamo girato in 4K per un paio d'anni, ma questa è la prima volta che viene presentato in 4k. Questa è una sorpresa visiva.

Noterai che non si limita all'azione. Il build up è lento. Si massaggia la testa, i seni, le mani, le gambe e i piedi. Si prende il tempo per metterla nell'umore; lui sveglia i suoi sensi. E puoi vedere quanto lo ama.

Allora le cose si fanno sul serio. Il primo è una combinazione di g-spot e clitoride che la manda selvaggiamente. Quando si riprende un po ', si sposta alla stimolazione orale della sua clitoride mentre le dita le stuzzicano l'ano. Dopo essere tornata, ora è in un posto molto felice. Con le dita, poi, stimola abilmente il punto g e l'ano insieme per un terzo climax. Ma questa volta non le concede un secondo per riprendersi, seguito con la lingua sul clitoride e con le dita nel culo per un orgasmo finale, che scuote il corpo.

Quindi è così che lo fa. Ma cosa sta succedendo dentro? Quali sono le leggi fisiche dell'orgasmo femminile?

Bene, mentre la apprezzi, la parete della vagina inizia a secernere lubrificante. Il sangue corre alla sua area pelvica. Il suo respiro si rasserena. Il suo cuore inizia a battere forte. E i suoi capezzoli si fanno duro. La parte inferiore della sua vagina si restringe pronta per afferrare un pene. È quasi pronta.

Una quantità incredibile di tensione si accumula nei suoi genitali, pelvi, asino e cosce. E poi è il big bang. Tutta quella tensione viene rilasciata in un torrente di piacere. L'utero, la vagina e l'ano si contraggono simultaneamente a intervalli di 0,8 secondi. Ora è nel bel mezzo della cosa più piacevole che conosce: l'orgasmo femminile.

Dentro il suo cervello, la maggior parte del suo pensiero si è chiusa. Lei è concentrata. Quando arriva, l'ossitocina (l'ormone delle coccole) si riempie nel suo sistema, intensificando le sue contrazioni.

Alla fine, lei inizia a rilassarsi. Adesso lei teme di meno. Lei si fida di te di più. E lei si sente più in contatto con te rispetto a prima che tu iniziassi a discenderlo.


Guarda il film “La fisica dell’orgasmo femminile” sul sito di Petter Hegre