Hidden cam: gran scopata con l’animatore

Non ho mai scopato così tanto quanto lavorando nei villaggi turistici. Portavo le ragazzine in catamarano e con la scusa delle manovre a vela le toccavo sulle gambe e sul culo. Queste porcelline si eccitavano un casino per la velocità dell’imbarcazione e spesso dopo me le portavo in capanna e in 5 minuti le trovavo già bagnate. Mi piaceva molto leccarle sul buco del culo e incularle piano piano. Circa metà di loro accettava di farsi sodomizzare e per quasi tutte non era la prima volta.  Ad un mio collega piaceva riprendersi con una “hidden cam” durante le sue performance e poi spesso mostrava a noi voyeur le sue prestazioni. Questo video mi ha ricordato le trombate di allora…

Pornodigo Canale Telegram

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere ogni giorno novità sul mondo del porno italiano e internazionale. https://t.me/pornodigo

Questa culona del nord Italia va di nascosto nella camera dell’animatore, parlano un po’ del più e del meno (tra l’altro pare abbiano già scassato un letto trombando!),  poi cominciano a limonare , lei gli tira fuori velocemente il cazzo e gli fa un pompino (e lui fa le boccacce alla “hidden cam“! grandissimo!). Dopo aver armeggiato col profilattico se la scopa alla missionaria. Il meglio è la grandissima smorzacandela che fa lei montandogli sopra e ondeggiando abilmente il culo in preda al piacere. Il finale… a sorpresa!